Un team di scienziati ha dimostrato come l'uso di sola acqua, ferro, nichel ed elettricità possa generare idrogeno in modo molto più economico di prima.

ENEA e Istituto per le Tecnologie della Costruzione (ITC) del CNR hanno predisposto una nuova versione del DOCET.

L'azienda californiana Alta Devices ha annunciato di recente di aver stabilito, con la sua cella fotovoltaica all'arseniuro di gallio a singola giunzione, un nuovo record mondiale di efficienza di conversione pari al 29.1% .

Una ricerca finanziata dal Department of Energy statunitense ha messo in luce un effetto scia delle turbine eoliche sopravento che può ridurre la produzione di energia alle loro vicine sottovento.

Un nuovo catalizzatore sviluppato presso la University of Toronto Engineering dà un impulso a una serie di tecnologie che dipendono dalla produzione di idrogeno dall'acqua.

Le microfessure nelle celle fotovoltaiche sono una preoccupazione costante per i produttori di moduli fotovoltaici a causa dell'effetto negativo sulle prestazioni dei loro prodotti.

Gli ingegneri del MIT hanno messo a punto un dispositivo che, senza alcuna ottica costosa, è in grado di assorbire abbastanza calore dal Sole da far bollire l'acqua e produrre un vapore ad una temperatura superiore ai 100 gradi Celsius.

I ricercatori del Earth Institute della Columbia University hanno scoperto che l'intermittenza delle fonti di energia rinnovabile, in particolare dell'energia solare ed eolica, potrebbe estendersi anche ad una scala di anni o decenni.

Gli ingegneri del MIT hanno messo a punto un sistema in grado di immagazzinare l'energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili e immetterla in rete su richiesta.

Il riscaldamento dell'Oceano Indiano, causato dal global warming, potrebbe provocare un lento declino del potenziale eolico in India.

Il GSE comunica sul proprio portale web l'aggiornamento delle “Regole Applicative per il riconoscimento delle tariffe incentivanti  previste dal DM 5 maggio 2011”.

Il Ministero dello sviluppo economico ha emanato una circolare, dai più denominata "Salva DIA", che chiarisce alcuni aspetti applicativi dell'articolo 1-quater del decreto legislativo 8 luglio 2010, n.105, convertito dalla legge 13 agosto 2010, n.129, relativo alle procedure di autorizzazione per la realizzazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili avviate mediante Denuncia di Inizio Attività (DIA).

Ancora in calo i prezzi di riferimento dell'energia elettrica (-0,2%), in aumento quelli del gas (+1,3%).

Il sistema di penalità ed incentivi adottato, secondo norme prestabilite, dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha indotto un progressivo miglioramento della qualità del servizio elettrico: nel 2009, infatti, risultano in calo sia la durata che il numero delle interruzioni nella fornitura di elettricità rispetto al 2008.

Konarka Technologies Inc., ha annunciato recentemente la certificazione da parte del National Renewable Energy Laboratory (NREL) del record di conversione della radiazione solare in energia elettrica raggiunto dalle sue celle solari fotovoltaiche organiche (OPV).

Per informare i consumatori sull’incidenza dei loro acquisti sulla produzione di gas serra e, dunque, sui cambiamenti climatici in atto, il WWF ha realizzato il «Carrello della spesa amico del clima» , un calcolatore online realizzato in collaborazione con la II Università di Napoli e l’Università della Tuscia, con il quale è possibile calcolare il “prezzo” ambientale delle proprie scelte alimentari.

La Commissione europea ha chiesto formalmente all'Italia e alla Spagna di applicare integralmente la legislazione europea 2002/91/CE relativa al rendimento energetico degli edifici.

E’ stato approvato, lo scorso 30 novembre, dal Consiglio dei Ministri in prima lettura il decreto legislativo per lo sviluppo delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica, su proposta del Ministro per le politiche europee, di concerto con i Ministri dello Sviluppo Economico, dell’Ambiente, dell’Economia e delle Politiche agricole.

La Spectrolab, consociata della Boeing, ha annunciato di aver raggiunto, con celle solari a multigiunzione a concentrazione e in condizioni normali, il record mondiale di efficienza di conversione della radiazione solare in energia elettrica..

Il Ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani ha partecipato alla firma dell’accordo per l’interconnessione elettrica tra l’Italia e il Montenegro.

L'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas (AEEG) ha pubblicato le modifiche delle modalità e delle condizioni tecnico-economiche per lo scambio sul posto derivanti dall'applicazione della legge n.99/09.

La Giunta Regionale della Campania, con deliberazione n.1642 del 30 ottobre 2009, ha approvato il documento ricognitivo della normativa vigente in materia di rilascio dell'autorizzazione unica.

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicata la versione aggiornata alla normativa del 2009 della guida "Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico".

In tutto il mondo la ricerca nel campo dell'energia eolica è concentrata sulla possibilità di sfruttare il vento là dove soffia in maniera continua e intensa, ossia in alta quota.

L’azienda tedesca Solarion AG ha annunciato di aver ottenuto un nuovo record mondiale di efficienza del 13,4% per celle solari in 'rame-indio-gallio-selenide' (CIGS) su substrato di plastica.
Il risultato è stato certificato dal Fraunhofer Institute for Solar Energy Systems (ISE).

Il Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con Adiconsum, Assotermica, CNA, Confartigianato e Federconsumatori, ha predisposto le Istruzioni per il Cittadino in tema di efficienza energetica degli impianti di riscaldamento delle abitazioni.

La Gazprom e la società serba Srbijagas hanno annunciato la costituzione di una società mista, la South Stream Serbia AG.

A parere dell'Enea, la sostituzione delle porte di ingresso di locali riscaldati può ottenere la detrazione fiscale del 55% con le modalità previste per gli infissi.

Si tratta del primo prototipo al mondo in grado di sfruttare l’energia osmotica e sarà inaugurato il 24 novembre a Tofte, in Norvegia.

Non tutti sono convinti che la sostituzione delle auto tradizionali con vetture elettriche sia la panacea al problema delle emissioni.

Siamo alla vigilia di una scelta importante: possiamo realizzare una rivoluzione globale che permetterebbe in un solo colpo di rivitalizzare l'economia, di liberarci dalla schiavitù del petrolio, di passare alle energie pulite e di dimenticarci definitivamente del cosiddetto effetto serra.
Istituzione di un'anagrafica per gli impianti di produzione di energia elettrica e razionalizzazione dei flussi informativi tra i vari soggetti operanti nel settore della produzione di energia elettrica.
Modificazioni alle disposizioni della deliberazione dell'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas 9 giugno 2006, N. 111/06, condizioni per l'erogazione del servizio di dispacciamento di merito economico per l'anno 2009.
Dopo il picco di 147 $ raggiunto a Luglio, il prezzo del greggio è sceso inesorabilmente.
Da gennaio 2009 l'OPEC taglierà la produzione di greggio di oltre 2 milioni di barili al giorno per mantenere alto il prezzo, presumibilmente intorno ai 50 $ al barile.
Aggiornamento per il trimestre gennaio - marzo 2009 delle componenti tariffarie destinate alla copertura degli oneri generali del sistema elettrico, di ulteriori componenti.
Istituzione della componente tariffaria UC7 e modificazione dell'allegato A alla deliberazione dell'Autorità 29 dicembre 2007, n. 348/07.
Aggiornamento per il primo trimestre 2009 (1 gennaio - 31 marzo) delle condizioni economiche del servizio di vendita di maggior tutela e modifiche al TIV e al TIT.
Aggiornamento per l'anno 2009 delle tariffe per l'erogazione dei servizi di trasmissione, distribuzione e misura dell'energia elettrica e delle condizioni economiche per l'erogazione del servizio di connessione.
Disposizioni transitorie in materia di scambio sul posto di energia elettrica.
Disposizioni relative al primo periodo di applicazione della deliberazione dell'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas 6/11/2007, n. 280/07, in materia di ritiro dedicato dell'energia elettrica.
Disposizioni in materia di trattamento delle immissioni di energia elettrica.
Modifiche e integrazioni alle deliberazioni dell'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas ARG/elt 99/08 e n. 281/05 in materia di condizioni tecniche ed economiche per la connessione alle reti elettriche con obbligo di connessione di terzi degli impianti di produzione di energia elettrica.
La corrente continua di Thomas Edison (1847-1931) è meno efficiente di quella alternata di Nikola Tesla (1856-1943) nel trasporto di alti voltaggi su distanze medio-brevi: è il caso delle centrali termoelettriche, vicine alle utenze.
Ma la situazione potrebbe ribaltarsi con le fonti rinnovabili.
In questi impianti infatti la tensione prodotta è bassa e, di norma, è portata fino ai 20 mila volt necessari al trasporto in alta tensione, quella della rete attuale.
Inoltre, oltre gli 800 Km (è il caso di impianti eolici in mare aperto) la trasmissione su corrente continua è più conveniente perchè limita la perdita di corrente al 3% contro il 10% di quella alternata.
Dal punto di vista elettrico la Campania è una delle regioni che stà peggio.
Produce appena il 40% dell'elettricità consumata dai suoi abitanti, il resto lo deve importare.
Biosolar, azienda statunitense all'avanguardia per la ricerca e l'applicazione delle nuove tecnologie al fotovoltaico, ha sviluppato un nuovo modulo solare che utilizza esclusivamente materiali biodegradabili e componenti ecocompatibili allo scopo di ridurre il costo per watt delle celle fotovoltaiche.
Secondo l'Agenzia la cattura e lo stoccaggio dell'anidride carbonica è una delle soluzioni tecnologiche più indicate per ridurre le emissioni di gas ad effetto serra.
L'Ethiopian Electric Power Corporation (EEPC), l'ente elettrico dell'Etiopia, ha firmato recentemente un contratto da 220 milioni di euro con la società francese Vergnet per la costruzione di una mega wind farm da 120 MW.
Recentemente è stato firmato un accordo fra ENI, ENEL e Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in materia di CCS (Carbon Capture and Storage).
Nasce nei laboratori dell'Ohio State University un nuovo materiale che supera due dei principali ostacoli associati all'energia solare: assorbire in una sola volta tutte l'energia contenuta nella luce visibile e generare gli elettroni in modo da renderli più facilmente catturabili.
Il Regno Unito ha rubato alla Danimarca lo scettro di più grande produttore di energia eolica offshore.
I numerosi progetti sull'idrogeno in tutto il mondo evidenziano un interesse crescente per questo vettore energetico, che secondo molti potrebbe dare il via alla terza rivoluzione industriale.
La Commissione Europea ha presentato recentemente il "Pacchetto cambiamenti climatici ed energia", già definito 20-20-20, che prevede un impegno unilaterale dell'UE a ridurre di almeno il 20% le emissioni di gas serra entro il 2020; il raggiungimento del 20% di energia rinnovabile nel totale dei consumi energetici entro il 2020; l'aumento dell'efficienza energetica, con l'obiettivo di ridurre i consumi dell'UE del 20% rispetto alle proiezioni per il 2020.
Che sfida!
Mentre và avanti lo scontro UE sul pacchetto energia e clima e dopo l'abolizione di certificazione energetica in edilizia ecco arrivare un altro colpo, e non da poco, per il settore del risparmio energetico.
Il disegno di legge "sviluppo" (1441-ter), quello per intenderci contenente l'emendamento del Governo sull' Agenzia Nucleare, include importanti novità in materia di energie rinnovabili e ora approvate dalla Commissione Attività Produttive della Camera.
Istituito con il Decreto del 16 dicembre 2004, l'Osservatorio Nazionale per le Fonti Rinnovabili e l'Efficienza Energetica negli usi finali è nato come strumento di verifica della coerenza tra le misure incentivanti e normative promosse a livello statale e regionale e di monitoraggio delle iniziative di sviluppo del settore.
Sull'autostrada Milano-Como-Varese partirà nei prossimi mesi un progetto sperimentale di "car pooling" (uso in gruppo dell'auto): chiunque si presenterà al casello con almeno 4 persone a bordo della sua auto avrà uno sconto del 50% sul pedaggio.
L'obiettivo è quello di invogliare i tanti pendolari che ogni giorno percorrono 2 volte questa autostrada a usare meno auto, mettendosi insieme ad altri colleghi e quindi inquinando meno.
Il primo paese a raggiungere l'obiettivo di non produrre più neppure un rifiuto è KamiKatsu, in Giappone.
Da qualche mese nelle vie del paese non ci sono più cassonetti.
Tutto viene riciclato in modo preciso ed efficiente.
   
© ALLROUNDER