Il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha comunicato sul proprio sito web di aver completato l’analisi preliminare delle dichiarazioni di fine lavori per gli impianti fotovoltaici pervenute al GSE secondo quanto previsto dalla Legge 129/2010.
La situazione generale aggiornata al 28 febbraio 2011, secondo quanto riferito dal GSE, risulta essere la seguente:

  • Impianti in esercizio al 31/12/2010 che usufruiscono del 1° e 2° Conto Energia = 153.282 - Potenza installata = 3.247 MW
  • Impianti di cui è stata comunicata al GSE la fine dei lavori entro il 31/12/2010 e per i quali, se entrati in esercizio entro il 30/06/2011, è applicabile quanto previsto dalla legge 129/2010 = 58.365 - Potenza dichiarata = 3.954 MW.


Di questi ultimi, sono effettivamente entrati in esercizio entro il 31/12/2010 2.712 impianti, con una potenza cumulata di 212 MW.                      
Dal 1° gennaio 2011 al 28 febbraio 2011, poi, sono entrati in esercizio altri 15.111 impianti, con una potenza cumulata di 338 MW.  

In totale, quindi, gli impianti in esercizio al 28 febbraio 2011 che usufruiscono del 1° e 2° Conto Energia sono 171.105, con una potenza cumulata di 3.797 MW.

Di conseguenza, gli impianti che ai sensi della legge 129/2010 possono ancora beneficiare del 2° Conto Energia, se entreranno in esercizio al 30/06/2011, sono 40.542, con una potenza cumulata di 3.404 MW.

Secondo questi dati, l'obiettivo nazionale di potenza nominale fotovoltaica cumulata di 8000 MW potrebbe essere raggiunto già nel corso del 2011, invece del 2020 così come previsto dal Dm 6 agosto 2010.


fonte: Gestore dei Servizi Energetici

   
© ALLROUNDER