Secondo analisi indipendenti della NASA e del National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), le temperature globali della superficie terrestre nel 2019 sono state le seconde più calde da quando è iniziata la moderna registrazione nel 1880.

A livello globale, le temperature della superficie terrestre del 2019 sono state seconde solo a quelle del 2016 e hanno continuato la tendenza al riscaldamento a lungo termine del pianeta: gli ultimi cinque anni sono stati i più caldi degli ultimi 140 anni.

In base alle analisi, il decennio appena concluso è il più caldo mai registrato, e ogni decennio dagli anni '60 è stato più caldo di quello precedente. Dal 1880, inoltre la temperatura media globale della superficie terrestre è aumentata e ora è di oltre 2 gradi Fahrenheit (un pò più di 1 grado Celsius) al di sopra della fine del 19° secolo. Se vogliamo fare un riferimento, l'ultima era glaciale è stata di circa 10 gradi Fahrenheit più fredda delle temperature preindustriali.

Utilizzando modelli climatici e analisi statistiche dei dati relativi alla temperatura globale, gli scienziati hanno concluso che questo aumento è stato principalmente guidato da maggiori emissioni nell'atmosfera di anidride carbonica e altri gas serra prodotti dalle attività umane.

 

fonte: NASA

   
© ALLROUNDER