L'ansia da autonomia potrebbe essere un ricordo del passato, secondo un team di ingegneri della Pennsylvania State University (Penn State).

In un articolo pubblicato su Nature Energy, un gruppo di ricercatori della Penn State riferisce di aver sviluppato una batteria al litio ferro fosfato economica, con un'autonomia di 250 miglia e con la possibilità di ricaricarsi in 10 minuti.

Il segreto di questa batteria sarebbe la possibilità di riscaldarsi rapidamente fino a 140 gradi Fahrenheit, durante il processo di carica e lo scarica, e di raffreddarsi quando non opera. Infatti, in presenza di una temperatura interna di 140 gradi Fahrenheit la batteria è in grado di caricarsi e scaricarsi rapidamente. E avere la possibilità di ricarica rapida consente di ridurre le dimensioni della batteria senza incorrere nell'ansia da autonomia.

Questa batteria è stata realizzata utilizzando le tecnologie esistenti e approcci innovativi nonché materiali a basso costo per il catodo (litio, ferro, fosforo), per l'anodo (grafite) e per l'elettrolita.

Secondo i ricercatori, questa batteria, sebbene piccola, può produrre una grande quantità di energia: 40 kilowattora e 300 kilowatt di potenza. In pratica, un veicolo elettrico con questa batteria potrebbe andare da zero a 60 miglia all'ora in 3 secondi e guidare come un'auto sportiva.

 

 

fonte: Pennsylvania State University

   
© ALLROUNDER